Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

🇪🇸 🇬🇧 🇮🇹 [Disponibile in spagnolo, italiano e inglese] La neurobiologia dell’amore e delle relazioni umane -Dr. Stephen Porges e Dr. Sue Carter Porges

5 Ottobre|5:00 pm - 9 Ottobre|5:00 pm CEST

€200

WEBINAR

La neurobiologia dell'amore e delle relazioni umane

La teoria polivagale, l'ossitocina e la neurobiologia dell'amore con il Dr. Stephen W. Porges e la Dr. Sue Carter Porges - ECM disponibili agli iscritti.

Las entradas estarán a la venta
a partir de julio 2020

200€

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

SESSIONI ONLINE

12 sessioni uniche con traduzione simultanea in italiano

Data di inizio: 5 ottobre 2020

Data di completamento: 9 ottobre 2020

Ubicazione: Piattaforma online dell’Instituto Cuatro Ciclos

Formato del corso

Sessioni dal vivo

Avremo sessioni dal vivo attraverso Zoom, dove avrete la possibilità di porre domande al relatore. Orario: 17:00-18:00

Sessioni preregistrate

Avrete anche accesso a lezioni preregistrate, che potrete seguire nei giorni prima, durante e dopo.
Orario: i video disponibili da guardare negli orari più convenienti per voi.

Trascrizione scaricabile

È possibile scaricare il PDF con la trascrizione, per rileggere il contenuto in qualsiasi momento. Ci sarà solo una trascrizione delle sessioni registrate (non delle sessioni dal vivo)

Contenuto in italiano

La formazione originale viene impartita in inglese, ma tutti i contenuti saranno tradotti in italiano: sia le sessioni dal vivo che le sessioni registrate e le trascrizioni.

Programma e orari delle lezioni

Sessione 1: SESSIONE LIVE. Introduzione e presentazione del Dr. Stephen Porges e della Dr. Sue Carter

Giorno: 5 ottobre 2020
Orario: 11:00 EST / 17:00 CET / 16:00 UK
Luogo: Zoom

Sessione 2: “La neurobiologia delle connessioni umane” – Dr.Porges.

Luogo: Online platform

Sessione 3: “La teoria polivagale: la funzione adattiva dei cambiamenti evolutivi nel sistema nervoso autonomo”.

Luogo: Online platform

Sessione 4: SESSIONE LIVE. Live Q&A session con il Dr. Porges – Live Zoom Webinar

Giorno: 6 ottobre 2020
Orario: 11:00 EST / 17:00 CET / 16:00 UK
Luogo: Zoom Webin

Sessione 5: “Il sistema di impegno sociale nel promuovere la connessione, la fiducia, l’intimità e nel trasformare i fattori scatenanti della difesa in gioco”

Luogo: Online platform

Sessione 6: “L’ascolto come strumento terapeutico e i progressi con il protocollo uditivo SSP per regolare il sistema nervoso”

Luogo: Online platform

Sessione 7: Dr. Stephen Porges: “Come un modello di ossitocina e la teoria polivagale riflettono processi convergenti per comprendere la connessione, la fiducia e le relazioni basate sull’amore.

Luogo: Online Platform

Sessione 8: SESSIONE LIVE. Domande e risposte con il Dr. Stephen Porges

Giorno: 7 ottobre 2020
Orario: 11:00 am EST / 17:00 pm CET / 16:00 UK
Luogo: Webinar de Zoom

Sessione 9: Sessione con la dottoressa Sue Carter “Il ruolo dell’ossitocina nella nascita, nell’attaccamento sociale, nelle relazioni affettive e nel superamento della paura e del trauma”.

Sessione 10: Dr. Sue Carter: “Come l’amore e la paura sintonizzano il sistema dell’ossitocina”

Luogo: Online Platform

Sessione 11: SESSIONE LIVE. Domande e risposte con la Dott.ssa Sue Carter

Giorno: 8 ottobre 2020
Orario: 11:00 am EST / 17:00 pm CET / 16:00 UK
Luogo: Webinar de Zoom

Sessione 12: SESSIONE LIVE. Sessione conclusiva con il Dr. Stephen W. Porges e la Dr. Sue Carter

Giorno: 9 ottobre 2020
Orario: 11:00 am EST / 17:00 pm CET / 16:00 UK
Luogo: Webinar de Zoom

I relatori

Stephen W. Porges

Il dottor Stephen W. Porges, Ph.D., è un insigne scienziato dell’Università dell’Indiana, dove è il direttore fondatore del Consorzio per la ricerca sullo stress traumatico all’interno del Kinsey Institute. È stato professore di psichiatria alla University of North Carolina e professore emerito alla University of Illinois di Chicago e alla University of Maryland. È stato presidente della Society for Psychophysiological Research e della Federation of Associations in Behavioral and Brain Sciences, e in precedenza ha ricevuto un premio per lo sviluppo scientifico della ricerca scientifica dall’Istituto Nazionale di Salute Mentale. Ha pubblicato più di 300 articoli scientifici tra pari in varie discipline, tra cui anestesiologia, ingegneria biomedica, medicina delle cure critiche, ergonomia, fisiologia dell’esercizio fisico, gerontologia, neurologia, neuroscienze, ostetricia, pediatria, psichiatria, psicologia, psicometria, medicina spaziale e abuso di sostanze. Nel 1994 ha proposto la teoria polivagale, una teoria che collega l’evoluzione del sistema nervoso autonomo dei mammiferi al comportamento sociale e sottolinea l’importanza dello stato fisiologico nell’espressione dei problemi comportamentali e dei disturbi psichiatrici. La teoria sta portando alla creazione di trattamenti innovativi e di interventi terapeutici basati sulla comprensione dei meccanismi che mediano i sintomi osservati nei vari disturbi comportamentali, psichiatrici e fisici. È l’autore di: “La teoria polivagale: i fondamenti neurofisiologici delle emozioni, dell’attaccamento, della comunicazione e dell’autoregolamentazione”, (Pleiades Publishing, 2017) “Guida tascabile alla teoria polivalente” – Il potere di sentirsi al sicuro (Casa Editrice Eleftheria, 2018) “Applicazioni cliniche della teoria polivalente” – La nascita di terapie influenzate dalla teoria polivalente, co-edita con Deb Dana (Editorial Eleftheria, 2019). È il creatore di un intervento brevettato basato sulla musica, Safe and Sound Protocol ™, che è attualmente utilizzato da oltre 1000 terapeuti per migliorare e regolare l’interazione sociale spontanea, ridurre la sensibilità uditiva e migliorare l’elaborazione del linguaggio, la regolazione degli stati interni.

C. Sue Carter

C. Sue Carter, PhD, è un’illustre ricercatrice dell’Università dell’Indiana a Bloomington. Dal 2014-2019, la Dott.ssa Carter è stata direttore del Kinsey Institute e Rudy Professor di Biologia all’Università dell’Indiana, dove ora è Professore Emerito. È anche professore emerito alla University of Illinois di Chicago, dove è stata co-direttrice del Brain-Body Center nel Dipartimento di Psichiatria. In precedenza, il Dr. Carter ha ricoperto la posizione di Distinguished Professor of Biology alla University of Maryland e in precedenza è stato professore nei Dipartimenti di Psicologia ed Ecologia, Etologia ed Evoluzione della University of Illinois, Urbana-Champaign. Il dottor Carter è un ex presidente dell’International Behavioral Neuroscience Society (Società Internazionale di Neuroscienze Comportamentali) ed è membro di tale società, così come dell’Associazione Americana per il Progresso della Scienza. Ha ricevuto un premio alla carriera NIH dal National Institute of Mental Health e ha ricevuto finanziamenti federali per la sua ricerca per oltre cinque decenni. È autrice di oltre 300 pubblicazioni sottoposte a peer-reviewed e ha curato cinque libri (tra cui “Bonding and Attachment: A New Synthesis”, MIT Press, USA, 2006). Il dottor Carter è lo scienziato che ha scoperto la relazione tra il comportamento sociale e l’ossitocina: il suo lavoro esamina come i percorsi dell’ossitocina regolano i sistemi comportamentali e fisiologici, necessari per la socievolezza dei mammiferi e, in ultima analisi, per l’evoluzione umana.

Ospite: Enrique Arellano Farias

Enrique Arellano (1967) è un imprenditore, organizzatore di eventi e psicoterapeuta il cui lavoro consiste nell'integrazione multidisciplinare nella realizzazione dei propri progetti. Lavora nel campo della psicoterapia del corpo da 25 anni, e si mantiene in formazione continua, supervisione e psicoterapia clinica in vari modelli, traumatologico - psicologico, dell'attaccamento e del lavoro mente-corpo in vari paesi: Spagna, Messico, USA, Italia e Paesi Bassi. È membro dell'EABP. Insegnante e facilitatore ufficiale dei seguenti metodi: L'intervento deI Circolo di sicurezza per i genitori, un programma di riflessione parentale. Coltivazione dell'equilibrio emotivo, di Paul Eckman e Alan Wallace, un programma di intervento per regolare l'ansia e la depressione attraverso la respirazione Shamatah e le pratiche contemplative. Studi: Hotel Management (Glion, Svizzera, 1988), Editorial Design (Politecnico di Design di Milano,1992), Editoria (Oxford Publish, 2003), Psicoterapia del corpo (CoreEnergética,1997), Graduate Program in Adult Attachment Trauma Treatment (Center for Intentional Living, NY, 2005) Pesso Boyden Psychomotor System (Boston,2009), Psicologia (The Open University,2013), IFS Psychotherapy Model (2012-15) e AEDP Psychotherapy Model (2015-2019). Ha fondato due case editrici, la più recente delle quali è la Editorial Eleftheria (2009) in compagnia della moglie, la redattrice e scrittrice Marta Sofía García. Attraverso la sua carriera personale e quella dei suoi clienti e della sua famiglia, ha imparato a valorizzare l'importanza di creare, mantenere e curare gli attaccamenti alle persone. È padre di due figli: Matteo e Gabriele.

Moderatore: Piero Verani

Psicologo Psicoterapeuta. Socio fondatore dell'Associazione italiana per la Cognitive Analytic Therapy (ITACAT) e membro di International Early Psychosis Association (IEPA). Laureato all’Università degli Studi di Pavia, Piero Verani è uno psicologo specializzato in Psicoterapia Breve Integrata presso l’Istituto per lo Studio e la Ricerca sui Disturbi Psichici (ISERDIP) fondato a Milano dal Prof. Giovanni Carlo Zapparoli e diretto dalla Dr.ssa Maria Clotilde Gislon. Dopo avere collaborato con il Centro Paolo VI Onlus, centro di riabilitazione extraospedaliera, e con uno degli ospedali Humanitas, attualmente collabora come libero professionista con l'Azienda USL di Piacenza per il Centro di Salute Mentale di Piacenza e per la Regione Emilia-Romagna nella progettazione e conduzione di attività formative nell'ambito del coordinamento, progettazione e implementazione della qualità dei servizi e dei percorsi di cura all'interno del Programma regionale DCA (disturbi del comportamento alimentare). Gli ambiti di maggiore interesse in questo periodo sono gli esordi delle gravità psicopatologiche, i disturbi del comportamento alimentare e gli stati mentali a rischio. Grande appassionato di cinema: direttore artistico di rassegne di film e di un concorso nazionale di critica cinematografica.

Visione e obiettivi delle sessioni

La salute mentale attraverso la lente della teoria polivagale con il Dr. Stephen Porges.

La sicurezza per gli esseri umani è un elemento fondamentale per esprimere appieno il loro potenziale. I processi neurofisiologici legati al senso di sicurezza sono il prerequisito non solo di una salute mentale e di un comportamento sociale ottimali, ma anche dell’accesso alle strutture cerebrali superiori, le quali consentono agli esseri umani di essere creativi e generativi, così come alle strutture cerebrali inferiori coinvolte nella regolazione e riparazione della salute e nella crescita. La teoria polivagale spiega come il comportamento sociale è in grado di calmare e spegnere le difese e fomentare le opportunità per sentirsi al sicuro. Rappresenta un modello innovativo per comprendere le risposte dell’organismo ai traumi e allo stress e l’importanza dello stato fisiologico del cliente nel mediare l’efficacia dei trattamenti clinici. Secondo la prospettiva polivagale, l’ossitocina e la vasopressina moderano dinamicamente il sistema nervoso autonomo interessando le vie vagali e i circuiti antinfiammatori, che aiutano a spiegare le conseguenze adattive della gentilezza, dell’amore, della fiducia e del comportamento sociale e a vedere il loro impatto positivo sulla salute emozionale e fisica. Pertanto, gli interventi volti a creare e sostenere la capacità di sentirsi sicuri e ad usare i comportamenti sociali per regolare lo stato fisiologico possono essere efficaci nel trattamento dei disturbi psicologici che dipendono dai sistemi di difesa.

L’ipotesi dell’ossitocina – La biochimica dell’amore e della fiducia con la Dott.ssa Sue Carter.

La Dott.ssa Carter è la scienziata che ha scoperto la relazione tra il comportamento sociale e l’ossitocina. Presenterà informazioni sulla neurobiologia del legame sociale e dell’amore. Esplorerà il modo in cui l’ossitocina è coinvolta nella regolazione dello stress. La ricerca della Dott.ssa Carter verte principalmente sui sistemi neuroendocrini e su come tali sistemi spiegano l’impatto positivo dell’ossitocina sulla salute fisica e mentale, sui legami sociali e le relazioni di fiducia. Il suo lavoro esamina come le vie dell’ossitocina sono al centro dei sistemi fisiologici che permettono la socializzazione umana. L’ossitocina agisce come regolatore del sistema nervoso autonomo per arrivare ad elevati livelli di sensibilità sociale e di sintonia necessari alla socievolezza e all’educazione di un bambino.

La Dott.ssa Carter parlerà delle azioni uniche dell’ossitocina, del suo ruolo nel parto, nell’allattamento, nel comportamento materno, nella regolazione genetica della crescita neocorticale e nel mantenimento dell’apporto di sangue al cervello. Coerentemente con la prospettiva polivagale, l’ossitocina e la vasopressina moderano dinamicamente il sistema nervoso autonomo influenzando le vie vagali e i circuiti antinfiammatori che aiutano a spiegare le conseguenze adattive dell’amore, della fiducia e del comportamento sociale sulla salute emozionale e fisica.
Nella sessione finale del laboratorio, il Dr. Porges si unirà alla Dott.ssa Carter per esplorare le applicazioni cliniche e parlare di come la regolazione autonomica dipende dall’ossitocina nella creazione di legami sociali e nella regolazione delle risposte allo stress in contesti sociali, mettendo particolare enfasi su come l’ossitocina e la vasopressina agiscono come “neuromodulatori” nel contesto teorico della teoria polivagale.

La salute mentale attraverso la lente della teoria polivagale con il Dr. Stephen Porges.

La sicurezza per gli esseri umani è un elemento fondamentale per esprimere appieno il loro potenziale. I processi neurofisiologici legati al senso di sicurezza sono il prerequisito non solo di una salute mentale e di un comportamento sociale ottimali, ma anche dell’accesso alle strutture cerebrali superiori, le quali consentono agli esseri umani di essere creativi e generativi, così come alle strutture cerebrali inferiori coinvolte nella regolazione e riparazione della salute e nella crescita. La teoria polivagale spiega come il comportamento sociale è in grado di calmare e spegnere le difese e fomentare le opportunità per sentirsi al sicuro. Rappresenta un modello innovativo per comprendere le risposte dell’organismo ai traumi e allo stress e l’importanza dello stato fisiologico del cliente nel mediare l’efficacia dei trattamenti clinici. Secondo la prospettiva polivagale, l’ossitocina e la vasopressina moderano dinamicamente il sistema nervoso autonomo interessando le vie vagali e i circuiti antinfiammatori, che aiutano a spiegare le conseguenze adattive della gentilezza, dell’amore, della fiducia e del comportamento sociale e a vedere il loro impatto positivo sulla salute emozionale e fisica. Pertanto, gli interventi volti a creare e sostenere la capacità di sentirsi sicuri e ad usare i comportamenti sociali per regolare lo stato fisiologico possono essere efficaci nel trattamento dei disturbi psicologici che dipendono dai sistemi di difesa.

L’ipotesi dell’ossitocina – La biochimica dell’amore e della fiducia con la Dott.ssa Sue Carter.

La Dott.ssa Carter è la scienziata che ha scoperto la relazione tra il comportamento sociale e l’ossitocina. Presenterà informazioni sulla neurobiologia del legame sociale e dell’amore. Esplorerà il modo in cui l’ossitocina è coinvolta nella regolazione dello stress. La ricerca della Dott.ssa Carter verte principalmente sui sistemi neuroendocrini e su come tali sistemi spiegano l’impatto positivo dell’ossitocina sulla salute fisica e mentale, sui legami sociali e le relazioni di fiducia. Il suo lavoro esamina come le vie dell’ossitocina sono al centro dei sistemi fisiologici che permettono la socializzazione umana. L’ossitocina agisce come regolatore del sistema nervoso autonomo per arrivare ad elevati livelli di sensibilità sociale e di sintonia necessari alla socievolezza e all’educazione di un bambino.

La Dott.ssa Carter parlerà delle azioni uniche dell’ossitocina, del suo ruolo nel parto, nell’allattamento, nel comportamento materno, nella regolazione genetica della crescita neocorticale e nel mantenimento dell’apporto di sangue al cervello. Coerentemente con la prospettiva polivagale, l’ossitocina e la vasopressina moderano dinamicamente il sistema nervoso autonomo influenzando le vie vagali e i circuiti antinfiammatori che aiutano a spiegare le conseguenze adattive dell’amore, della fiducia e del comportamento sociale sulla salute emozionale e fisica.
Nella sessione finale del laboratorio, il Dr. Porges si unirà alla Dott.ssa Carter per esplorare le applicazioni cliniche e parlare di come la regolazione autonomica dipende dall’ossitocina nella creazione di legami sociali e nella regolazione delle risposte allo stress in contesti sociali, mettendo particolare enfasi su come l’ossitocina e la vasopressina agiscono come “neuromodulatori” nel contesto teorico della teoria polivagale.

Sessioni con il Dr. Stephen Porges:

  • I partecipanti capiranno i principi e le caratteristiche della teoria polivagale.
  • I partecipanti vedranno come la teoria polivagale offre una nuova prospettiva dei sintomi clinici legati alle diagnosi psichiatriche (ad esempio: PTSD, autismo, depressione e ansia).
  • I partecipanti capiranno il modo in cui i comportamenti disadattivi, stati dissociativi inclusi, possono essere una caratteristica di uno stato fisiologico adattivo innescato dai meccanismi di sopravvivenza.
  • I partecipanti capiranno il concetto di connessione cuore-viso che definisce il sistema di ingaggio sociale collegando le espressioni corporee dei sentimenti con l’espressione del viso, l’intonazione della voce e i gesti.
  • I partecipanti capiranno come i deficit nella regolazione del Sistema di Ingaggio Sociale sono legati alle caratteristiche centrali di diversi disturbi psichiatrici.
  • I partecipanti capiranno il modo in cui un processo neurale (neurocezione) valuta il rischio presente nell’ambiente e innesca circuiti neurali adattivi che stimolano le interazioni sociali o i comportamenti difensivi.
  • I partecipanti capiranno il modo in cui la Teoria Polivagale identifica le caratteristiche specifiche della stimolazione “acustica” incorporata nella musicalità della voce e nella prosodia, le quali possono contribuire a migliorare i comportamenti di ingaggio sociale.
  • I partecipanti capiranno come traumi e stress possono “scontrarsi” con l’elaborazione uditiva e distorcere la nostra capacità di elaborare il discorso umano.

Sessioni con la Dott.ssa Sue Carter:

  • I partecipanti capiranno come l’ossitocina contribuisce alla neurobiologia del legame sociale e dell’amore.
  • I partecipanti capiranno come l’ossitocina è coinvolta nella regolazione dello stress e nel miglioramento della salute.
  • I partecipanti capiranno come l’ossitocina funge da mediatore sull’impatto dell’appoggio sociale, dei legami sociali e delle relazioni di fiducia, sulla salute fisica e mentale.
  • I partecipanti comprenderanno come l’ossitocina e la vasopressina agiscono come “neuromodulatori” nel contesto teorico della teoria polivagale.

Collaboratori

Domande frequenti

Fai clic sulla domanda per espandere i dettagli

Per svolgere la formazione è necessario un pc o un mac, un tablet o un cellulare con accesso a internet. Oltre ad alcuni fogli di appunti da scrivere.

Requisiti per il collegamento a Zoom:

Per motivi di sicurezza, ogni persona dovrà avere un proprio conto zoom.

Di cosa avete bisogno per scaricare Zoom:
1. Apri il tuo browser preferito e accedi a zoom.us.
– È possibile accedervi dal telefono, dal tablet o dal computer desktop.
– Zoom supporta Chrome, Firefox, Safari e Microsoft Edge. Tuttavia, non è compatibile con Internet Explorer.
– Per i dispositivi mobili, iOS Safari (11 o superiore), Chrome e Samsung Internet funzioneranno.
2. Una volta che siete sulla home page di Zoom, potete cliccare su “Registrati, è gratuito”.
3. Vi verrà chiesto di inserire la vostra data di nascita e il vostro indirizzo e-mail.
4. Dovrete quindi confermare il vostro indirizzo e-mail e, una volta completato, potrete effettuare il login con i vostri dati.

Requisiti per il collegamento alla piattaforma dell’Istituto.
Avrete bisogno di uno dei seguenti browser:

Per computer o laptop:

-Cromo
-Firefox
– Safari
– Microsoft Edge

Per dispositivi mobili:

– iOS Safari: 11 o superiore
– Cromo
– Samsung Internet

Si prega di notare che non supportiamo Internet Explorer.

Nel caso in cui non possiate partecipare ad alcune delle sessioni, non preoccupatevi perché avrete accesso alle registrazioni delle sessioni dal vivo, in modo da poterle guardare quando volete.

Non ci sono rimborsi sul prezzo dei biglietti, in quanto il contenuto sarà salvato e potrai vederlo in seguito.

Se hai commesso un errore durante il processo di registrazione, ti preghiamo di inviarci una e-mail a clients@institutocuatrociclos.com e ti aiuteremo.

Puoi contattare l’organizzatore dell’evento inviando un’e-mail a clients@institutocuatrociclos.com

È possibile pagare con carta di credito o Paypal. Una fattura viene emessa con i dati da voi compilati durante il processo di pagamento e vi viene inviata via e-mail all’indirizzo indicato nella registrazione.

Accreditamento ECM

È stato richiesto l’accreditamento ECM per tutte le professioni sanitarie (16.5 crediti ECM, per 200 posti).
La partecipazione è vincolata al pagamento della quota di iscrizione e all’ordine di arrivo. È possibile partecipare al corso anche oltre i 200 iscritti, ma per avere gli ECM occorre iscriversi nei primi 200.

Responsabile dell’evento: Dott.ssa Maria Cristina Fiorani
Provider ECM: Azienda Ausl di Piacenza – PG201201055752 UOSD Formazione formazione@ausl.pc.it
Valutazione dell’apprendimento e questionario di gradimento ECM da inviare via mail a pc@itacat.org al termine del corso il giorno 9 ottobre 2020.

Politica di cancellazione

Avete il diritto di annullare la vostra partecipazione a uno dei nostri corsi online alle seguenti condizioni:

  • Devi scrivere via e-mail chiedendo di voler cancellare la tua partecipazione al corso a cui ti sei iscritto: attenzione: clients@institutocuatrociclos.com
  • Avete diritto ad un rimborso, meno 50€ spese amministrative, se annullate almeno 15 giorni prima della data dell’evento.
  • Una volta iniziato l’evento, non avrà diritto ad alcun rimborso.
  • Se non siete soddisfatti del webinar, vi preghiamo di contattarci via e-mail all’indirizzo: clients@institutocuatrociclos.com e di spiegare il vostro reclamo, cercheremo di rispondere in modo appropriato.

Acquisto di più biglietti

Nel caso in cui sia necessario acquistare più di un biglietto: per motivi di registrazione, si prega di effettuare un solo ordine per ciascun biglietto.

Iscriviti

IMPORTANTE: Stai per acquistare un biglietto per questo corso in ITALIANO. Nel caso in cui preferisci seguire il corso completo in un’altra lingua, vai all’inizio di questa pagina (dove troverai le bandiere), cambia la lingua e quindi acquista il biglietto da quella pagina.
Una volta effettuato l’acquisto, non sarà possibile cambiare la lingua del corso

Aggiungi il numero di biglietti che vuoi acquistare.

Seleziona la quantità di tickets con i simboli di piú (+) o meno (-)

Tickets

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Entrada individual
200,00
Illimitato
Single Ticket
200,00
Illimitato
Biglietto individuale
200,00
Illimitato

Dettagli

Inizio:
Ottobre 5|5:00 pm CEST
Fine:
Ottobre 9|5:00 pm CEST
Prezzo:
€200